• Author:Rosafiorella Orlando

Hai bisogno di un e-commerce? Alcune cose fondamentali da sapere.

Perchè la realizzazione di un e-commerce ha un prezzo così elevato? Un e-commerce multilingua può superare le 4.000 euro e molti clienti oltre che lamentarsi hanno la tendenza a scoraggiarsi.

Con questo articolo cercherò di farvi capire i motivi non solo del costo sulla realizzazione ma soprattutto sullo sforzo che necessità l’apertura di un negozio on line da parte del proprietario stesso.

Avere un e-commerce è come avere un negozio, è impensabile non perderci del tempo, non investirci soldi e lasciarlo aperto senza una commessa dentro!

Un negozio fisico richiede ad esempio:

  • Budget per l’affitto/acquisto del locale
  • Budget per la vetrina e tutto ciò che riguarda l’abbellimento e personalizazzione del locale stesso
  • Budget per la commessa ( o budget in termini di tempo se il commesso è il proprietario stesso )
  • Budget per l’inaugurazione
  • Budget per la campagna pubblictaria (sia che siano volantini, email, manifesti etc…)

Per ora mi fermo qui… ma chi ha un negozio sa bene che ci sono molte altre spese.

Allo stesso modo un negozio online o e-commerce richiede altrettante attenzioni, è impensabile riuscire a vendere abbandonando il negozio a se stesso senza investire in pubblicità! Questo vale anche per e-commerce già affermati e famosi a livello internazionale (ad esempio Zalando) figuriamoci per piccole aziende o prodotti di nicchia.

Quindi se avete intenzione di aprire un negozio on line è bene tenere presente quali spese e sforzi ci sono da sostenere, iniziamo dall’essenziale (in termini di budget minimo), cosa serve per aprire e far funzionare un e-commerce?

GRAFICA

  • Grafica personalizzata, studiata, scelta e mirata per un certo tipo pubblico, ad esempio se vendo giocattoli non posso realizzare una grafica scura, cupa e tenebrosa ma dovrà essere allegra, colorata e vivace.

PAYPAL

  • Scelta del giusto metodo di pagamento, noi consigliamo sempre l’apertura di un account Paypal, un metodo di pagamento sicuro, veloce al quale ormai tutti ( chi fa acquisti online ) siamo abituati. Il costo di ogni transazione si aggira intorno al 3%.

GESTIONE

  • Programma per la gestione degli ordini e delle fatturazioni, di per se si tratta di una sorta di sito che vi aiuterà a mantenere tutto sottocontrollo in pochi click.

SPEDIZIONI

  • Scelta del giusto corriere e impegno da parte del proprietario dell’ e-comemrce (o chi per lui ) di spedire la merce in tempo e in condizioni ottimali.

SEO E INDICIZZAZIONE

  • SEO e indicizzazione su motori di ricerca , è importantissimo spendere del budget per questa attività che aiuterà il vostro e-commerce ad essere trovato piu facilmente, il budget minimo da spendere per una buona indicizzazione è di almeno 300 euro iniziali.

CAMPAGNA PUBBLICITARIA

  • Campagna pubblicitaria on line, su facebook e GOOGLE AdWords, la campagna richiede un budget minimo di 100 euro al mese circa. Può essere continuativa o sospesa in qualsiasi momento. Ma è essenziale che i primi mesi all’apertura del vostro e-commerce sia presente. Altrimenti sarebbe come aprire un negozio e tenerlo chiuso negli orari in cui la gente fa compere!  La dura e creuda verità è questa:
    “…prima di crear un sito e-commerce, dite hai vostri clienti se sono al corrente che quasi sicuramente nessuno troverà il sito in Google e che dovranno pagare AdWords per avere visitatori.” – frase tratta da: http://www.viasetti.it/articoli/siti-e-commerce/realizzazione-siti-e-commerce.htm#sthash.E3vJoPgO.dpuf

PARTNER COMMERCIALI

  • Integrazione con più partner commerciali, ad esempio… siete mai andati su trovaprezzi.it? Voi cercate il prodotto e il sito vi trova le migliori offerte in base ai parametri di ricerca che voi impostate. Trovaprezzi è solo un esempio, ne esistono anche altri. Inserire il proprio e-commerce su un portale del genere ha ovviamente un costo, ma vi assicura una maggiore visibilità. La sola iscrizione può costare più di 200 euro, poi ci saranno dei costi a click, ogni volta che qualcuno cliccherà sul vostro prodotto vi costerà qualche centesimo.

SOCIAL NETWORK

  • Integrazione con i solcial network, dovrete passare ore ed ore (voi stessi o chi per voi) a pubblicare: news, argomenti interessanti, i vostri prodotti e tutto il possibile per fidelizzare i vostri clienti. Non potete abbandonare la vostra pagina facebook a se stessa, sarebbe come avere le ragnatele in negozio! Chi mai farebbe acquisti in un negozio con ragnatele ovunque?

PRODOTTI

  • Dovrete inserire voi (o chi per voi) e aggiornare costantamente i prodotti all’interno del vostro e-commerce, una operazione che richiede molto tempo, si tratta di trascrivere ad hoc le descrizoni dei prodotti che devono essere ben dettagliate, non dovrete tralasciare nulla al caso, perchè il cliente si aspetta di ritrovare nel prodotto acquistato quella descrizione e viceversa! Avete pensato alle foto? come pensate di realizzare le foto dei vostri prodotti? le foto devono di essere di buona qualità, no a foto sgranate, tagliate, poco limpide e no a foto prese da altri siti.

AFFIDARSI ALLA NOSTRA GUIDA

  • Ci sono altri aspetti da vedere a seconda delle vostre esigenze, non abbiamo ad esempio trattato il fattore multiligua, ne avete davvero bisogno? Noi siamo qui apposta per capire le vostre vere necessità e consigliarvi al meglio, non dovete pensare che vogliamo vendervi un prodotto solo per guadagnare, spesso ci siamo ritrovati noi stessi a non accettare un lavoro perchè il cliente non era disposto a collaborare in termini di tempo e budget sulla campagna pubblicitaria. Questa è solo una breve guida, ogni caso è a sè e per ogni caso viene stilato un preventivo personalizzato. Per maggiori info potete contattarci e prendere un appuntamento.